Expansion

D16000 Enorme espansione di volume semplificata!
  • Rapido trasferimento mediante cavo SAS
  • Alimentazione ridondante
  • Espansione del volume di grande valore
  • Fino a 64 HDD supplementari

    *È necessaria una scheda LSI SAS 9200-8e HBA supplementare – una scheda LSI HBA deve essere installata su Thecus NAS tramite collegamento in serie con l'unità D16000.
    La scheda LSI SAS 9200-8e HBA è necessaria solo quando si collega il primo D16000 all'host di Thecus NAS. Per il secondo, terzo e quarto D16000, la sceda HBA non è necessaria.
 

Caratteristiche

  • Rapido trasferimento mediante cavo SAS
    Poiché la comunicazione tra DAS e NAS è protetta da un cavo SAS che offre velocità di trasferimento di 6 GB/s, il trasferimento dei dati non sarà rallentato dalla connettività dei dispositivi.
  • Alimentazione ridondante
    Mai più blocchi o periodi di inattività a seguito di problemi di alimentazione. Grazie all'alimentazione secondaria, l'afficabilità del DAS è garantita.
  • Espansione del volume di grande valore
    Grazie ad un design con architettura semplificata per il funzionamento come configurazione DAS solo in collegamento in serie, D16000 abbatte i costi associati all'espansione del volume.
  • Fino a 64 HDD supplementari
    Grazie al collegamento in serie, è possibile aggiungere un totale di 4 D16000 supplementari all'unità principale. Con uno spazio sufficiente per 16 HDD ciascuno, è possibile espandere la capacità del volume con 64 dischi rigidi supplementari, raggiungendo una sensazionale quantità di terabyte!

  • Connessione 10GbE diretta per espansione volume

Panoramica

Thecus® è lieta di annunciare la sua nuovissima unità messa a punto specificamente per il collegamento in serie: oggi gli utenti hanno la possibilità di incrementare il volume con tutti i vantaggi legati ai trasferimenti veloci e al risparmio sui costi delle infrastrutture. Esploriamo insieme il concetto di "collegamento in serie", approfondendo il tanto acclamato D16000 e il modo in cui questo innovativo dispositivo di storage cambia il modo in cui viene organizzata l'infrastuttura degli storage di rete.

Caratteristiche innovative di Thecus® D16000

Per la prima volta nell'industria dello storage, Thecus® adotta la tecnologia dei collegamenti in serie . Al primo sguardo il D16000 somiglia talmente all'N16000 che l'utente medio non sarà in grado di individuare le differenze. Il dispositivo, invece, è un'unità completamente diversa, soprattutto all'interno. In primo luogo è impossibile individuare la CPU e la RAM: non ci sono! Il D16000, infatti, integra un backplane a 16 bay con i cavi SAS I/O. SAS SFF-8088 utilizzati per collegare insieme i dispositivi. In breve il D16000 può essere considerato come un grande disco rigido esterno che collega le unità per offrire un volume massiccio, da cui la definizione DAS (Direct-Attached Storage).

Fondamenti del collegamento a catena

L'annunciata adozione della tecnologia del collegamento a catena nella linea di prodotti Thecus® costituisce una pietra miliare e apporta formidabili funzioni avanzate all'industria dello storage. E ora qualche notizia per chi non è ferrato in materia: un collegamento in serie è un tipo di topologia di rete. La topologia di rete serve agli amministratori di rete per collegare insieme due o più dispositivi per trasferire i dati. Una struttura di questo tipo è utile per chi ha bisogno spesso di aggiungere più noti alla rete. Si tratta, inoltre, di una struttura facile per collegare i nodi e senza utilizzare troppi cavi.

Il collegamento a catena in azione

Per ampliare il volume con un collegamento a catena occorre un'unità N16000 principale, utilizzata per guidare il collegamento a catena: gli utenti, poi, possono connettere fino a quattro D16000 come unità target. Come già detto prima, per collegare le unità e ottenere velocità elevate, si fa uso di cavi SAS. Con questo tipo di configurazione gli utenti possono ottenere un volume molto ampio, addirittura fino a 320 TB di spazio di storage! In questo settore, la possibilità di ottenere una capacità del genere a basso costo è una novità.

Risparmio sui costi con il D16000

Il rapporto volume/costo è il fiore all'occhiello del D16000: cosa significa? Che il D16000 costa meno dell'unità N16000, un'offerta che questa innovativa tecnologia può permettersi proprio grazie al collegamento in serie, con cui gli utenti potranno disporre di un volume maggiore.

Per concludere

Il concetto di collegare in serie i NAS si rivolge agli utenti della fascia enterprise: le grandi imprese che impiegano un numero elevato di sistemi su rack possono sfruttare il collegamento in serie e connettere le unità D16000 per ottenere una notevole espansione del volume, risparmiando sensibilmente sui costi. Per di più, poiché il trasferimento dati avviene utilizzando l'SAS SFF-8088, l'elevatissima velocità di trasferimento è assicurata.

Il D16000 e la configurazione con il collegamento in serie sono stati presentati al Computex 2012 di Taipei. Fare clic sul link seguente per conoscere gli specifici dettagli di questa innovativa configurazione. In poche parole: “L'espansione massiccia diventa facile”.

Specifiche

1. Specifiche di sistema
Elemento Spec.
Controller RAID Controller singolo JBOD
Interfaccia host Un miniSAS 4x (6 Gb/s)*
Interfaccia di espansione Un miniSAS 4x (6 Gb/s)*
Espansione DAS Consente l'aggiunta di 2 DAS su ciascuna delle due porte disponibili sulla scheda Host HBA, per un totale di 4 DAS.
Fino a 64 dischi.
Indicatori di stato disco Alimentazione
Attività
Errore
Interfaccia disco SAS/SATA 6G
N. di driver 16 (SAS/SATA)
Alimentazione Alimentazione ridondante di almeno 500W (80plus)
Ventola sistema Hot-swap (x2)
Ambiente Temperatura: 5°C - 40°C
Umidità: 0 ~ 80% di umidità relativa (senza condensa)
Telaio Montaggio su rack 3U
Dimensioni (AxLxP) 130 x 480 x 518 (mm)
Carico 25.96Kgs
*Mini SAS cavo, lunghezza: 2000mm

Contenuti della confezione

MiniSAS-cable Accessory Bag(with key) Power Cord QIG
Warranty Card HDD Compatibility List Card Sliding Shelves