Classe Thecus

Classe ThecusClasse Thecus
Previous
Next

NAS 101

  • Come montare un file ISO sul NAS Thecus

    Estrazione diretta dei file ISO sul NAS senza dover utilizzare software di terzi.

    English
  • Come sfruttare l'installazione automatica dei moduli

    Ricerca dei moduli più recenti online, loro installazione ed aggiornamento tramite l'interfaccia direttamente dal server Thecus, e loro attivazione tutto nello stesso posto.

    English
  • How to Manipulate IP Addresses

    Setting and working with IP addresses can be very complicated even for advanced users. Read through some basic guidelines of how IP addresses work and how this can help you navigate your networking and your NAS.

    English
  • How to Set Up a Shared Folder

    Create and customize folders on your NAS that can be accessed locally or remotely. Control user access as well as adjust various other settings.

    English
  • How to Take Advantage of Auto Module Installation

    Browse the latest modules online, install and upgrade them through the UI directly from the Thecus server, and activate them all in the same place.

    English
  • How to Use the Thecus Setup Wizard

    Discover NAS on your local network and perform some basic setup steps including RAID creation and assigning IP addresses.

    English
  • Installing and Setup MySQL-kit

    Installation and setup guide for MySQL (open-source relational database management system) and phpMyAdmin (a free and open source tool written in PHP intended to handle the administration of MySQL with the use of a web browser).

    English
  • Installing and Setup Web Server

    • Installing Webserver module
    • Start setting up the Web Server configuration

    English
  • The basics of Thecus Firmware V5

    Learn more about the brand new Firmware V5 for Thecus NAS. This video focus on UI improvements, user-friendliness features, and the new AMI (Auto Module Installation) which allows you to customize your NAS in a few clics. Live video starts at 2:18

    English

Connessione al proprio NAS

  • Come accedere al NAS in wireless dall' iPhone

    Con l'utilità ed il modulo Thecus iPhone Dashboard si può visualizzare e gestire lo stato del NAS ovunque ci si trovi nel mondo come anche attivare e disattivare molti protocolli e funzioni del server. Questa guida mostra come accedere al NAS direttamente dall' iPhone e spiega le funzioni disponibili di questa nuova caratteristica.

    English
  • Come configurare le cartelle condivise

    Creazione e personalizzazione di cartelle del NAS alle quali è possibile accedere localmente o remotamente. Controllo dell'accesso utenti come anche regolazione di varie impostazioni.

    English
  • Come creare un Target iSCSI sul NAS Thecus

    Utilizzo del NAS come un disco interno del computer per trasferire con questo protocollo i file in modo più rapido che con Samba, AFP o NFS. Leggere la guida "Come eseguire la connessione ad un Target iSCSI usando Windows" per apprendere come eseguire la connessione alla nuova partizione iSCSI.

    English
  • Come eseguire la connessione ad un Target iSCSI usando Windows

    Utilizzo del NAS come un disco interno del computer per trasferire con questo protocollo i file in modo più rapido che con Samba, AFP o NFS. Leggere la guida "Come creare un Target iSCSI sul NAS Thecus" per apprendere come creare una partizione iSCSI.

    English
  • How to Access a Shared Folder Locally with AFP (OS X)

    Connect to your NAS from within OS X for straightforward file copying within a familiar environment. AFP allows you to access your NAS as easily as an external hard drive.

    English
  • How to Access a Shared Folder Locally with NFS (OS X)

    Connect to your NAS with this Linux protocol from OS X. NFS allows you to access your NAS as easily as an external hard drive.

    English
  • How to Access a Shared Folder Locally with Samba (Windows/OS X)

    Connect to your NAS with this widely used protocol. SMB allows you to access your NAS as easily as an external hard drive.

    English
  • How to Access the Thecus User Interface, Web Disk, and Photo Server

    A few basic steps on how to connect to your NAS through your web browser.

    English
  • How to Connect to an iSCSI Target Using Windows

    Treat your NAS as an internal disk in your computer and transfer files faster than Samba, AFP, or NFS with this protocol. Read the "How to Create an iSCSI Target on Thecus NAS" guide to learn how to create an iSCSI partition.

    English
  • How to Create an iSCSI Target on Thecus NAS

    Treat your NAS as an internal disk in your computer and transfer files faster than Samba, AFP, or NFS with this protocol. Read the " How to Connect to an iSCSI Target Using Windows " guide to learn how to connect to your new iSCSI partition.

    English
  • How to Guide- ES File Explorer

    In addition to managing local / shared / FTP / and Bluetooth file folders, you can also directly manage a variety of cloud storage service folders such as Dropbox, Amazon, Google Drive and others. There is also support for a variety of file formats that can be directly opened with the browser such as ZIP, PDF, Image and multimedia files among others.

    English
  • How to Guide- FTPManager

    FTPManager is the app that helps you to directly access your files on remote FTP server from your iOS devices. You could directly read all kinds of files, play movie/music and edit files in your iOS devices. It supports FTP file management with full functions. And for experts, all FTP logs are available for checking issues.

    English
  • How To Guides: Piczza Photo Server

    The new Piczza photo server provides a completely new interface and many new functions. The new module makes editing, organizing, and sharing photos easier than ever.

    English
  • How To Guides: Web Disk

    The Web Disk  application (also known as WebDAV) allows you to manage and manipulate files on your server.

    English
  • How to publish your NAS on the internet

    This guide will show you how to publish your NAS on the Internet, this allows you to access and configure your NAS files via the internet remotely.

    English 繁體中文
  • How to use Aria2:Downloading via your NAS

    Aria2 is a lightweight multi-protocol & multi-source command-line download utility. It supports HTTP/HTTPS, FTP, BitTorrent and Metalink. aria2 can be manipulated via built-in JSON-RPC and XMLRPC interfaces.

    English
  • How to use the Thecus Dashboard: Monitoring Your NAS Wirelessly from iPhones and iPads

    View a number of important status updates from your NAS and manage users privileges and Internet protocols from anywhere in the world. 

    English
  • How-to Guide: Transmission (BitTorrent Client)

    Transmission is a cross-platform BitTorrent client.

    English
  • How-to Guide:PLEX (Media Server)

    Plex is a media player system consisting of a player application with a 10-foot user interface and an associated media server.

    English
  • Installing and Using XBMC

    Appealing to a broad range of users, XBMC is an open source media center which was originally created for Xbox. Its graphical user interface (GUI) allows the user to easily browse and view videos, photos, podcasts, and music using only a few buttons.
    Currently, XBMC can be used to play almost all popular audio and video formats around directly from your hard drive. XBMC features playlist and slideshow functions, a weather forecast, and many audio visualizations.

    English

Backup e sicurezza dati

  • Come aggiungere la crittografia ad un volume RAID del NAS Thecus

    Creazione di una “Chiave” USB fisica che deve essere inserita nella porta USB del NAS per accedere al volume RAID crittografato.

    English
  • Come eseguire il backup del NAS Thecus usando Time Machine di Mac OS X

    Accesso al NAS Thecus usando Time Machine per eseguire il backup dei dati all'interno di Mac OS X.

    English
  • Come trasferire i gruppi di utenti Server ADS/NT sul NAS Thecus

    Passaggio al NAS Thecus dai server Windows NT semplicemente importando gli utenti ed i gruppi sul NAS in poche fasi.

    English
  • Come usare il modulo di backup USB/eSATA

    Backup di tutti i dati o solo delle cartelle scelte dal NAS ad un disco esterno tramite collegamento USB o eSATA. Creazione e modifica di processi di backup permanenti e specifici per l'esecuzione automatica o manuale del backup, a scelta.

    English
  • Come utilizzare il modulo Rsync di backup remoto

    Impiego del comune protocollo Rsync per eseguire localmente o remotamente il backup dei dati dal computer al NAS, oppure dal NAS ad un altro NAS via Ethernet. Creazione e modifica di processi di backup permanenti e specifici per l'esecuzione automatica o manuale del backup, a scelta.

    English
  • Come utilizzare la replica dei volumi RAID

    Creazione di un'altra copia della partizione RAID su un altro disco o dischi all'interno di un singolo NAS. Questi dischi possono poi essere rimossi ed usati come a backup, oppure essere installati su un altro NAS a scopo di duplicazione. Come backup, sono utili nel caso di danni irreparabili ai dischi, dove la semplice sostituzione dei dischi danneggiati con la copia della partizione RAID permette di tornare in linea senza dovere ricostruire il RAID.

    English
  • Guida dell'utente di System Failover

    La funzione di System Failover di sistema necessita di due set di sistemi NAS Thecus (uno funge da attivo e l'altro da standby) per la configurazione di sistema di linea e backup dati. Quando il sistema attivo si disattiva per qualsiasi ragione, verrà sostituito da quello in standby, mantenendo tutti i dati e le configurazioni di sistema all'ultima sincronizzazione di stato.

    English Italiano
  • How to Add Encryption to a RAID Volume on Thecus NAS

    Create a physical USB "Key" that must be inserted into the NAS's USB port to access the encrypted RAID volume.

    English
  • How to Guide- Remote Backup

    Data Guard is the powerful backup solution that Thecus provides. Remote backup solutions on the market usually are expensive and requires a complicated setup. Thecus introduces a remote backup solution that allows you to set up different backup solutions in 1 minute; and of course, it's free and built in to ThecusOS. In particular, a “Full backup”, “Custom backup” or “iSCSI backup”, can be set to real-time or scheduled backup according to demand.

    English
  • How to Install and Run the Dropbox Module

     Dropbox is a free cloud service that lets you bring all your photos, docs, and videos anywhere. After you install Dropbox on your computer, any file you save to your Dropbox folder will automatically save to all your computers, your mobile device, and even the Dropbox website.

    English
  • How to Install and Run the ElephantDrive Module

    A cloud backup system that sends your data to an off-site data center that is physically separate from your office.

    English
  • Installing and Using Dropbox(Thecus® OS6)

    Before installing and using the Dropbox module, there needs to be at least one user
    account on Thecus®OS6. If you have already created a user account, please skip
    section 1.
    You will also need to have already set up a Dropbox account.

    English

Espansione

  • Come creare un Target iSCSI Thin-Provision sul NAS Thecus

    Il Thin-Provisioning iSCSI permette di configurare fino 5 partizioni flessibili su un singolo NAS. Ciascun partizione si espande come l'utente archivia più dati, eliminando gli sprechi e distribuendo lo spazio come necessario. Quando il disco è pieno al 90%, una notifica avvisa di espandere la capacità dati del NAS.

    English
  • Come impilare i dispositivi NAS Thecus

    Accesso al NAS con un singolo indirizzo IP. L'accesso all'indirizzo IP permette di montare cartelle sul computer da un massimo di 6 NAS impilati.

    English

Glossary


ACCESSO (ACCESS)

Leggere, scrivere o aggiornare le informazioni su un supporto di storage.

DISPONIBILITA' (AVAILABILITY)

La quantità di tempo per cui un sistema è disponibile nell'ambito dei periodi in cui si prevede lo sia. La disponibilità viene spesso misurata come percentuale di un anno completo. Per esempio una disponibilità del 99,95% è pari a 4,38 ore di inattività in un anno (0.0005 * 365 * 24=4.38) in un sistema che dovrebbe essere disponibile costantemente.

LATENZA MEDIA (AVERAGE LATENCY)

Tempo medio di risposta (ms) – Tempo medio in millisecondi fra l'inizio e il completamento di un'operazione di I/O. Tempo medio di risposta in lettura (ms) – Tempo medio fra l'inizio e il completamento di un'operazione di lettura. Tempo medio di risposta in scrittura (ms) - Tempo medio fra l'inizio e il completamento di un'operazione di scrittura. Tempo medio di transazione (ms) – Tempo medio fra l'inizio di una richiesta e il completamento della relativa risposta.

TEMPO MEDIO DI RICERCA (AVERAGE SEEK TIME)

Il tempo medio richiesto perché una testina di lettura/scrittura si sposti in un punto specifico. Per calcolare il tempo medio di ricerca si divide il tempo necessario a completare una gran quantità di ricerche casuali per il numero di ricerche eseguite.

BACKUP (BACKUP)

(nome) Una raccolta di dati memorizzati su un supporto non volatile di storage (solitamente rimovibile) allo scopo di recuperarli in caso che la copia originale dei dati vada perduta o divenga inaccessibile. Chiamato anche copia di backup. Per essere utile al recupero (recovery) il backup deve contenere la copia dell'immagine dei dati sorgente quando si trova in condizione coerente.

FINESTRA DI BACKUP (BACKUP WINDOW)

Il periodo di tempo disponibile per l'esecuzione di un backup. Le finestre di backup vengono tipicamente definite secondo la necessità operativa. Se per esempio i dati vengono utilizzati dalle 8 del mattino a mezzanotte, la finestra fra mezzanotte e le 8 è disponibile per fare copie di backup. Per ottenere backup coerenti i dati non possono essere alterati durante l'esecuzione del backup, per cui in alcuni casi la finestra di backup è un intervallo di tempo durante cui dati e applicativi non sono disponibili.

AMPIEZZA DI BANDA (BANDWIDTH)

L'ampiezza di banda è la quantità totale di dati che può essere trasferita nell'unità di tempo fra la CPU e lo storage. In genere l'ampiezza di banda si riferisce a trasferimenti di grandi blocchi di dati e si misura di solito in MB/sec (per esempio l'ampiezza di banda totale disponibile su un bus Ultra SCSI è di 40 MB/sec). Le effettive velocità di trasferimento sono leggermente inferiori a questo valore.

BLOCCO (BLOCK)

Un settore o gruppo di settori. Di norma un settore di dati consiste di 512 byte.

BYTE (BYTE)

Abbreviazione di “tabella binaria”. Un byte è un gruppo di otto bit gestito come unità logica.

CACHE (CACHE)

La stessa tecnologia della memoria cache utilizzata nei server. La cache di storage di solito si trova su controller RAID e accelera le prestazioni perché la CPU non deve attenedere la rotazione delle testine del disco. I dati possono essere scritti e letti direttamente dalla cache.

SOFTWARE DI CONTROLLO (CONTROL SOFTWARE)

Uno o più software che forniscono controllo e gestione comune per uno o più array di dischi o nastri. Il software di controllo mostra all'ambiente operativo gli array di dischi o nastri sotto forma di uno o più dischi o nastri virtuali.

CPU(CPU)

Central Processing Unit, unità di elaborazione centrale.

EFFICACIA DELLA CPU (CPU Effectiveness)

Le operazioni di I/O totali per secondo divise per percentuale di utilizzo della CPU, che fornisce una misurazione in I/O per secondo per CPU. Indica quanto efficiente sia il sottosistema di I/O nell'uso della CPU.

UTILIZZO (TOTALE) DELLA CPU (CPU Utilization (total))

Percentuale del tempo di elaborazione utilizzando nell'esecuzione di thread diversi da quello Idle (in altre parole, tempo usato per fare cose utili). Detto anche Tempo di processore.

HOT SPARE DEDICATO(Dedicated Hot Spare)

Il drive libero attivo che viene configurato per sostituire un disco guasto solo per il RAID designato nel dispositivo di storage.

DISASTER RECOVERY (DISASTER RECOVERY)

Misure preventive che comprendono sistemi a prova di guasto, hardware ridondante e software specializzato per garantire che l'azienda possa operare in caso di determinati guasti e recuperare rapidamente dati, hardware e beni di comunicazione.

DISCO (DISK)

Qualsiasi unità di storage che si presenti come un blocco continuo di memorizzazione. Da una prospettiva hardware un disco può essere un drive fisico locale, uno storage esterno connesso in SCSI o una LUN creata da un controller RAID.

DRIVE (DISK DRIVES)

Un dispositivo di storage connesso a un computer o un dispositivo di storage che legge, scrive e memorizza informazioni su un disco.

STORAGE DISTRIBUITO (DISTRIBUTED STORAGE)

Lo storage distribuito viene impostato in modo che ciascun server abbia il suo sottosistema esterno di storage.

TEMPO DI DPC (DPC Time)

Percentuale di tempo di elaborazione dedicato a chiamate procedurali differite.

DISCHI DINAMICI (Dynamic Disks)

Volume contenente un database di gestione dei volumi che contiene informazioni su tutti gli altri dischi dinamici e i volumi del sistema.

FAILOVER (FAILOVER)

La sostituzione automatica di un componente di sistema equivalente di uno guasto. Il termine “failover” viene applicato più spesso a controller intelligenti connessi agli stessi dispositivi di storage e computer host. Se uno dei controller si guasta si attiva il failover e il componente superstite si fa carico dell'I/O.

GESTIONE DEI FILE (FILE MANAGEMENT)

La capacità di gestire i dati a livello di file presenti nello storage. Questa comprende il monitoraggio diretto dei file e il monitoraggio e controllo dello spazio utilizzato. Un aspetto dello Storage Resource Management.

GIGABYTE (GB) (GIGABYTE,GB)

Un'unità di misura che consiste di un miliardo di byte (mille megabyte).

HOT SPARE GLOBALE(Global Hot Spare)

Il drive libero attivo configurato per sostituire i drive guasti di un dato RAID del dispositivo di storage.

HOT SWAPPING (HOT SWAPPING)

La rimozione o aggiunta di componenti mentre il sistema è in funzione. Per esempio hard disk, alimentatori, schede PCI e bus sono tutti candidati frequenti di questo termine.

HARD DISK IBRIDO(Hybrid Hard Drive)

I drive ibridi sono la nuova generazione di dischi che combinano i tradizionali piatti magnetici rotandi con una grande memoria flash.

I/O(I/O)

Si riferisce ai dati inviati dalla CPU a qualsiasi tipo di dispositivo di storage o periferica.

DIMENSIONI DI I/O (I/O Size)

La dimensione della richiesta di trasferimento che specifica il numero di byte letti o scritti in ciascuna richiesta di I/O. È possibile scegliere qualsiasi valore da 1 byte a quasi 1 gigabyte (limitato solo dalla quantità di memoria virtuale disponibile).

TIPO DI I/O (I/O Type)

Specifica la percentuale di operazioni di lettura e scrittura eseguite in ciascuna operazione. Si può avere 100% lettura e 0% scrittura, viceversa o una combinazione dei due.

TEMPO DI INTERRUPT (Interrupt Time)

Percentuale del tempo di elaborazione passata a gestire gli interrupt hardware.

INTERRUPT PER SECONDO (Interrupts per Second)

Numero medio di interrupt per secondo, calcolato sulla media della durata del test compiuto fino a quel momento. Se vi sono processori multipli, questo è il numero totale di interrupt per tutti i processori.

IOPS(IOPS)

IOperazioni di Input/Output per secondo. IOPS totali – Numero medio di operazioni Input/Output per secondo. IOPS in lettura – Numero medio di operazioni di lettura per secondo. IOPS in scrittura - Numero medio di operazioni di scrittura per secondo.

iSCSI (internet Small Computer System Interface)

Raccolta di comandi SCSI e dati inviati tramite TCP/IP.

BERSAGLIO iSCSI ( iSCSI Target )

Un dispositivo di storage sul quale sono creati i volumi iSCSI.Con un'utility di iniziazione iSCSI e relativo protocollo, il server/PC host è in grado di collegarsi al bersaglio iSCSI e utilizzare il volume iSCSI come hard disk locale.

JBOD(JBOD)

JBOD (che sta per "just a bunch of disks", cioè “solo un mucchio di dischi”) il cui termine ufficiale è “spanning” – viene utilizzato per riferirsi agli hard disk del computer che non sono stati configurati secondo il sistema RAID (sigla ingelse di “array ridondante di dischi indipendenti”) per aumentare la tolleranza ai guasti e migliorare le prestazioni di accesso ai dati. Il sistema RAID memorizza in maniera ridondante gli stessi dati su più dischi che appaiono nonostante questo al sistema operativo come un solo disco. Benché anche JBOD faccia apparire i dischi come un solo disco, lo fa combinando i drive in una sola unità logica. Il JBOD non offre particolari vantaggi rispetto all'usare indipendentemente dischi separati e non fornisce la tolleranza ai guasti o i benefici di prestazioni del RAID.

TEMPO PRIVILEGIATO (Privileged Time)

Percentuale del tempo di elaborazione passato in Modalità Privilegiata (compreso il layer di servizio MicrosoftR Windows NTR, le routine Executive, il Kernel di Windows NT e i driver per la maggior pare dei dispositivi diversi dalle schede grafiche e le stampanti).

ROUSTOR(RouStor)

Attrezzatura di storage combinata a un dispositivo di rete per fornire prestazioni più veloci, installazione facile, risparmio di spazio, interoperabilità e costi minori.

SNAPSHOT o IMMAGINE(Snapshot)

Una copia di un set di file e directory così come erano in un particolare momento passato, una copia di sola lettura del dataset congelata nel tempo.

STACK MASTER(Stack Master)

Un dispositivo di storage/server che supporta funzioni di espansione della capacità (impilabile) tramite protocollo iSCSI o altri mezzi.

STACK TARGET(Stack Target)

Un dispositivo di storage connesso allo stack master per espandere la capacità del dispositivo principale tramite protocollo iSCSI o altri mezzi.

TEMPO DI UTENZA (User Time)

Percentuale del tempo di processore passata in Modalità Utente (compresi codice applicativo e di sottosistema, motore grafico, driver della scheda grafica, driver di stampante e window manager).

WAKE-ON-LAN (Wake-on-LAN)

Wake-on-LAN è la capacità di accendere il sistema tramite uno speciale pacchetto di rete. L'amministratore può avviare il sistema da remoto.